Alcune considerazioni economiche sulla lunga linea verde