Il disegno della città e la dimensione ambientale. Discorsi e logiche per una rappresentazione del passaggio di stato, tra naturale e antinaturale, nella fascia geografica d’attrito del Mediterraneo