Il saggio si colloca all'interno del volume che raccoglie gli esiti del progetto di ricerca "I complessi manicomiali in Italia tra Otto e Novecento. Atlante del patrimonio storico - architettonico ai fini della conoscenza e della valorizzazione", finanziato dal MIUR nell'ambito del PRIN 2008. Il duplice scopo della ricerca è stato quello di restituire un quadro complessivo dell’architettura manicomiale italiana, tuttora carente, e di promuovere, tramite un’adeguata base conoscitiva, azioni di conservazione e valorizzazione degli edifici storici dismessi. Giuseppe Arcidiacono e Antonino Marino si sono occupati delle vicende urbane e architettoniche relative al manicomio Mandalari di Messina, per favorirne la conservazione e il riuso.

MANICOMIO LORENZO MANDALARI A MESSINA

ARCIDIACONO, Giuseppe Carlo;
2013

Abstract

Il saggio si colloca all'interno del volume che raccoglie gli esiti del progetto di ricerca "I complessi manicomiali in Italia tra Otto e Novecento. Atlante del patrimonio storico - architettonico ai fini della conoscenza e della valorizzazione", finanziato dal MIUR nell'ambito del PRIN 2008. Il duplice scopo della ricerca è stato quello di restituire un quadro complessivo dell’architettura manicomiale italiana, tuttora carente, e di promuovere, tramite un’adeguata base conoscitiva, azioni di conservazione e valorizzazione degli edifici storici dismessi. Giuseppe Arcidiacono e Antonino Marino si sono occupati delle vicende urbane e architettoniche relative al manicomio Mandalari di Messina, per favorirne la conservazione e il riuso.
978-88-370-9648-9
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/20.500.12318/10649
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact