Il saggio intende ripercorrere alcuni momenti significativi dell'itinerario speculativo di Sergio Cotta, precisamente delineare quel percorso teoretico ed argomentativo attraverso il quale dalla questione dell'obbligatorietà Cotta arriva a sostenere un 'diritto naturale vigente', spiegando le ragioni di questa stessa formula. L'autore del saggio cerca così di evidenziare - attraverso la riflessione di Cotta - alcune delle ragioni che lo portano a sostenere una estetica del diritto che si ambienta in una dimensione ermeneutica della giuridicità. La ricerca di Cotta diventa così motivo e possibilità per ripensarne la portata anche con riferimenti diversi.

Dall'obbligatorietà al diritto natura vigente. Ermeneutica ed estetica attraverso l'itinerario di S. Cotta

CANANZI, Daniele
2014

Abstract

Il saggio intende ripercorrere alcuni momenti significativi dell'itinerario speculativo di Sergio Cotta, precisamente delineare quel percorso teoretico ed argomentativo attraverso il quale dalla questione dell'obbligatorietà Cotta arriva a sostenere un 'diritto naturale vigente', spiegando le ragioni di questa stessa formula. L'autore del saggio cerca così di evidenziare - attraverso la riflessione di Cotta - alcune delle ragioni che lo portano a sostenere una estetica del diritto che si ambienta in una dimensione ermeneutica della giuridicità. La ricerca di Cotta diventa così motivo e possibilità per ripensarne la portata anche con riferimenti diversi.
9788834855751
Ermeneutica; Estetica del diritto; Sergio Cotta
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/20.500.12318/10987
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact