Comparative analysis of sacred hypogea and sacred sources in Sardinia which have already been described by survey drawings. About the source, a small stone building called Su Tempiesu has a triangular tympanum protruding from the volcanic rock wall and covering the source itself. Holy wells were as important as sacred spaces - Santa Cristina in Paulilatino and Santa Vittoria in Serri were the most famous places for water cult. Originally, the two both had a tholos coverage, (a stone false-dome) but they turned into a keyhole shape, maintaining paved vestibule and many steps that led down to the well itself. In this paper I suggest a comparative analysis in order to highlight similarities and differences between them, which are carefully described by survey drawings.

Comparazione tra alcuni ipogei sacri esistenti in Sardegna realizzati per il sacro culto delle acque e documentati dai disegni di rilievo. Una rappresentazione grafica di sintesi, attraverso un abaco comparativo per ogni tipologia individuata, si coniuga alla rappresentazione tradizionale bi-dimensionale per favorire una efficace trasmissione dei dati derivanti dai numerosi documenti, studi, rilievi fotografici. Tra le fonti, Su Tempiesu presenta caratteristiche di unicità nella copertura a doppio spiovente, mentre i pozzi - tra cui spiccano per qualità tecnica quelli di Santa Cristina in Paulilatino e Santa Vittoria di Serri - presentano attualmente solo la parte interrata – strette gradinate in pietra – poiché l’alta camera a tholos sopra terra è ovunque scomparsa. I numerosi esempi sparsi su tutto il territorio dell’isola hanno diverse configurazioni pertanto si evidenziano analogie e differenze. Oltre alla documentazione di spazi pressoché invisibili e a rischio scomparsa, l’analisi grafica sulla morfologia strutturale è stata compiuta nel tentativo di divulgarne efficacemente l’esistenza.

Ipogei sacri dedicati al culto delle acque

CURTI, Gabriella
2015

Abstract

Comparazione tra alcuni ipogei sacri esistenti in Sardegna realizzati per il sacro culto delle acque e documentati dai disegni di rilievo. Una rappresentazione grafica di sintesi, attraverso un abaco comparativo per ogni tipologia individuata, si coniuga alla rappresentazione tradizionale bi-dimensionale per favorire una efficace trasmissione dei dati derivanti dai numerosi documenti, studi, rilievi fotografici. Tra le fonti, Su Tempiesu presenta caratteristiche di unicità nella copertura a doppio spiovente, mentre i pozzi - tra cui spiccano per qualità tecnica quelli di Santa Cristina in Paulilatino e Santa Vittoria di Serri - presentano attualmente solo la parte interrata – strette gradinate in pietra – poiché l’alta camera a tholos sopra terra è ovunque scomparsa. I numerosi esempi sparsi su tutto il territorio dell’isola hanno diverse configurazioni pertanto si evidenziano analogie e differenze. Oltre alla documentazione di spazi pressoché invisibili e a rischio scomparsa, l’analisi grafica sulla morfologia strutturale è stata compiuta nel tentativo di divulgarne efficacemente l’esistenza.
978-88-6542-463-6
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
CURTI_2015_SPAZI_IPOGEI_editor.pdf

non disponibili

Descrizione: Contributo in DVD
Tipologia: Versione Editoriale (PDF)
Licenza: Tutti i diritti riservati (All rights reserved)
Dimensione 7.2 MB
Formato Adobe PDF
7.2 MB Adobe PDF   Visualizza/Apri   Richiedi una copia

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/20.500.12318/11480
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact