Inderogabilità, derogabilità e crisi dell'uguaglianza