Il saggio si occupa di quella architettura, impropriamente denominata "spontanea", che caratterizza il paesaggio rurale; realizzata secondo i canoni di una tradizione costruttiva e formale, in assenza di un progettista riconosciuto.

Piccole case senza architetti

NUCIFORA, Sebastiano
1999

Abstract

Il saggio si occupa di quella architettura, impropriamente denominata "spontanea", che caratterizza il paesaggio rurale; realizzata secondo i canoni di una tradizione costruttiva e formale, in assenza di un progettista riconosciuto.
88-87669-01-5
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/20.500.12318/12878
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact