Sulla conversione di miscele a contenuto variabile degli ossidi C e S-A in leganti sostenibili