Sessanta anni di vita dell'ARCI, collante della sinistra anche nella battaglia più utopica, più difficile e più civile, quella per l’accoglienza non caritatevole agli stranieri e alla diversità: una accoglienza culturale, densa di ospitalità artistica e narrativa, foriera di meticciati, ricostruttiva di una “casa” che non è più solo il circolo o la piazza, e nemmeno il proprio Paese o la propria Città, ma l’intera koinè mediterranea.

Introduzione Casa Arci

Laura Marchetti
2019

Abstract

Sessanta anni di vita dell'ARCI, collante della sinistra anche nella battaglia più utopica, più difficile e più civile, quella per l’accoglienza non caritatevole agli stranieri e alla diversità: una accoglienza culturale, densa di ospitalità artistica e narrativa, foriera di meticciati, ricostruttiva di una “casa” che non è più solo il circolo o la piazza, e nemmeno il proprio Paese o la propria Città, ma l’intera koinè mediterranea.
978-88-9376-079-9
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/20.500.12318/129790
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact