H2O_Scapes: Agro Urbe Natura is the first volume of series editions “ENABLE – Embedding collaborative platform for upskilling and networking toward sustainable cities” – Erasmus+ KA203 Program. The research discusses topics and processes that characterize the transformations of the 21st century, departing from fragile territories of the marginal world, geographies where anthropological, productive, landscape and cultural diversity and complexity are often concentrated. Territories that indicate possible theoretical trajectories have been explored, observing the project as a cultural moment through the relationship between man, environment, and place. This volume is a study of the water landscapes and reveal the results of a design experiment conducted for the city of Prilep in North Macedonia.

H2O_Scapes: Agro Urbe Natura è il primo volume della collana editoriale “ENABLE – Embedding collaborative platform for upskilling and networking toward sustainable cities” – Programma Erasmus+ KA203. La ricerca si interroga sui temi e sui processi interdisciplinari che caratterizzano le trasformazioni del XXI secolo, a partire dai territori fragili nelle geografie marginali del mondo, dove spesso si concentrano diversità e complessità antropologiche, produttive, paesaggistiche e culturali. L’esplorazione è su quei territori che tracciano possibili traiettorie teoriche, guardando al progetto quale momento culturale attraverso la relazione tra uomo, ambiente e luogo. Il primo volume, dopo una trattazione sui paesaggi dell’acqua, presenta gli esiti di una sperimentazione progettuale condotta sul territorio di Prilep, città della Macedonia del Nord.Il contributo pone una riflessione sulla riappropriazione dei lungofiumi nella città contemporanea attraverso un’idea di infrastruttura − strade, argini, canali, dighe, reti di cablaggi − come dispositivo spaziale dotato di qualità architettonica e paesaggistica, non solo di carattere tecnico, capace di intersecare funzioni, usi e scale, costruire spazi che stabiliscono interazioni con i luoghi. Il corso d’acqua, interpretato come un corpo nel paesaggio naturale e urbano dalla forma mutevole, attraverso le rive, i bordi, il suolo che bagna, attraversa, invade e modella, può essere assunto come traiettoria strategica nel dibattito architettonico contemporaneo sulla città. Su queste riflessioni si sviluppa la ricerca ENABLE, connessa alla sperimentazione didattica progettuale condotta nell’Atelier di Tesi H2O_Scapes − Territori Fragili: Ambiente, Rischio e Cambiamenti Climatici, che approfondisce il ruolo simbolico, urbano e ambientale dei corsi fluviali nelle strategie di rigenerazione urbana, tentando di mettere a punto una metodologia di lavoro e di codificare un atlante di possibili azioni progettuali. La ricerca individua nel paesaggio il campo del progetto proponendo l’idea di una città orizzontale come sistema di luoghi nei quali il valore del paesaggio-territorio si intreccia a quello d’uso collettivo, luoghi dove convivono i caratteri di Agro Urbe Natura.

H2O_SCAPES. Agro Urbe Natura

Tornatora M.
;
2022

Abstract

H2O_Scapes: Agro Urbe Natura è il primo volume della collana editoriale “ENABLE – Embedding collaborative platform for upskilling and networking toward sustainable cities” – Programma Erasmus+ KA203. La ricerca si interroga sui temi e sui processi interdisciplinari che caratterizzano le trasformazioni del XXI secolo, a partire dai territori fragili nelle geografie marginali del mondo, dove spesso si concentrano diversità e complessità antropologiche, produttive, paesaggistiche e culturali. L’esplorazione è su quei territori che tracciano possibili traiettorie teoriche, guardando al progetto quale momento culturale attraverso la relazione tra uomo, ambiente e luogo. Il primo volume, dopo una trattazione sui paesaggi dell’acqua, presenta gli esiti di una sperimentazione progettuale condotta sul territorio di Prilep, città della Macedonia del Nord.Il contributo pone una riflessione sulla riappropriazione dei lungofiumi nella città contemporanea attraverso un’idea di infrastruttura − strade, argini, canali, dighe, reti di cablaggi − come dispositivo spaziale dotato di qualità architettonica e paesaggistica, non solo di carattere tecnico, capace di intersecare funzioni, usi e scale, costruire spazi che stabiliscono interazioni con i luoghi. Il corso d’acqua, interpretato come un corpo nel paesaggio naturale e urbano dalla forma mutevole, attraverso le rive, i bordi, il suolo che bagna, attraversa, invade e modella, può essere assunto come traiettoria strategica nel dibattito architettonico contemporaneo sulla città. Su queste riflessioni si sviluppa la ricerca ENABLE, connessa alla sperimentazione didattica progettuale condotta nell’Atelier di Tesi H2O_Scapes − Territori Fragili: Ambiente, Rischio e Cambiamenti Climatici, che approfondisce il ruolo simbolico, urbano e ambientale dei corsi fluviali nelle strategie di rigenerazione urbana, tentando di mettere a punto una metodologia di lavoro e di codificare un atlante di possibili azioni progettuali. La ricerca individua nel paesaggio il campo del progetto proponendo l’idea di una città orizzontale come sistema di luoghi nei quali il valore del paesaggio-territorio si intreccia a quello d’uso collettivo, luoghi dove convivono i caratteri di Agro Urbe Natura.
9791221801958
H2O_Scapes: Agro Urbe Natura is the first volume of series editions “ENABLE – Embedding collaborative platform for upskilling and networking toward sustainable cities” – Erasmus+ KA203 Program. The research discusses topics and processes that characterize the transformations of the 21st century, departing from fragile territories of the marginal world, geographies where anthropological, productive, landscape and cultural diversity and complexity are often concentrated. Territories that indicate possible theoretical trajectories have been explored, observing the project as a cultural moment through the relationship between man, environment, and place. This volume is a study of the water landscapes and reveal the results of a design experiment conducted for the city of Prilep in North Macedonia.
water landscapes, horizontal cities, fragility, soil, rivers, edges
paesaggi d'acqua, città orizzontale, fragilità, suolo, fiumi, bordi
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/20.500.12318/129826
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact