Il saggio cerca di argomentare - sulla base di un'articolata argomentazione giuridica - perché, in un certo momento della storia dell'Italia repubblicana, un "populismo" (demagogico e con venature plebiscitarie) sia prevalso sulla razionalità del "costituzionalismo" giuridico-politico, con grave danno delle istituzioni repubblicane e dell'etica pubblica costituzionale. Per cercare di porvi rimedio, vengono studiate ed esposte le diverse forme di legittimazione del potere che necessariamente devono coesistere in una "buona" democrazia costituzionale.

Costituzionalismo versus populismo (Sulla c.d. deriva populistico-plebiscitaria delle democrazie costituzionali contemporanee)

SPADARO, Antonino
2009

Abstract

Il saggio cerca di argomentare - sulla base di un'articolata argomentazione giuridica - perché, in un certo momento della storia dell'Italia repubblicana, un "populismo" (demagogico e con venature plebiscitarie) sia prevalso sulla razionalità del "costituzionalismo" giuridico-politico, con grave danno delle istituzioni repubblicane e dell'etica pubblica costituzionale. Per cercare di porvi rimedio, vengono studiate ed esposte le diverse forme di legittimazione del potere che necessariamente devono coesistere in una "buona" democrazia costituzionale.
88-243-1901-7
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/20.500.12318/13114
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact