Gli spazi intermedi - i corridoi , i luoghi di sosta, gli spazi "tra" le aule - sono anche luoghi di incontro, luoghi reali di lavoro che costituiscono una transizione ed una connessione tra aree adibiti in diversi modi. La città potrebbe utilizzare questi spazi e renderli fruibili dando a loro una forte valenza architettonica. Aldo van Eyck iol grande architetto olandese li chiamava spazi INBEETUIN ovvero spazi "tra".

Gli spazi intermedi

GINEX, Gaetano
2009

Abstract

Gli spazi intermedi - i corridoi , i luoghi di sosta, gli spazi "tra" le aule - sono anche luoghi di incontro, luoghi reali di lavoro che costituiscono una transizione ed una connessione tra aree adibiti in diversi modi. La città potrebbe utilizzare questi spazi e renderli fruibili dando a loro una forte valenza architettonica. Aldo van Eyck iol grande architetto olandese li chiamava spazi INBEETUIN ovvero spazi "tra".
978-88-89367-47-6
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/20.500.12318/13260
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact