La configurazione spaziale dei luoghi tra quantità e qualità urbana