Energy saving in the building sector is one of the key issue in the European energy policy, since energy demand and the long useful life of buildings involve a relevant share in the EU energy balance. In fact this sector accounts for about 40% of energy use. Strategies and actions voted to energy saving are needed to fulfill European energy policy objectives. In such context the current regulation is represented by the EU Directive 2002/91/CE on the Energy Performance of Building and by the EU Directive 2006/32/CE on the efficiency of the energy uses. The presented paper aims to assess the main topics of such rules and shows a technical approach to start programs oriented to improve energy performance of public buildings. Therefore, the authors focus on the relevance of the strategic role assumed by the integrated energy and environmental monitoring systems and the measures of dissemination on the matched performance. The application of such a system could lead to start a normalized procedure oriented to the reduction of energy consumption, the improvement of energy efficiency in the public buildings and to awaken citizens toward such items

La tematica di risparmio energetico nel settore edile rappresenta un aspetto chiave delle misure adottate dalla politica energetica europea in quanto si è accertato che il settore degli edifici è responsabile di circa il 40% dei consumi energetici dell’Unione Europea. La promozione di misure che inducono una riduzione dei consumi di energia non sempre deriva dall’applicazione delle disposizioni di legge, e rappresentano pertanto un aspetto chiave su cui indirizzare iniziative e strategie al fine di soddisfare gli obiettivi della politica energetica comunitaria. In tale contesto, l’attuale normativa applicabile al settore dell’edilizia è rappresentata dalla Direttiva 2002/91/CE, inerente il miglioramento delle prestazioni energetiche degli edifici e dalla Direttiva 2006/32/CE concernente l’efficienza degli usi finali dell’energia. Il presente lavoro, oltre a valutare gli aspetti delle vigenti direttive europee relative all’efficienza energetica degli edifici pubblici e l’efficienza degli usi finali dell’energia, illustra un approccio tecnico amministrativo semplice ed efficace per avviare dei programmi di miglioramento delle prestazioni energetiche degli edifici pubblici. A tal fine gli autori pongono l’attenzione sulla rilevanza del ruolo strategico assunto da un sistema integrato di monitoraggio energetico-ambientale e delle misure di pubblicità delle prestazioni energetiche conseguite. L’applicazione di un sistema siffatto consentirebbe di avviare una procedura normalizzata finalizzata al miglioramento del livello di efficienza energetica degli edifici pubblici e soprattutto di sostenere un processo di sensibilizzazione dei cittadini verso questo specifico tema

Miglioramento dell'efficienza energetica degli edifici

MISTRETTA, Marina;NICOLETTI F
2008

Abstract

La tematica di risparmio energetico nel settore edile rappresenta un aspetto chiave delle misure adottate dalla politica energetica europea in quanto si è accertato che il settore degli edifici è responsabile di circa il 40% dei consumi energetici dell’Unione Europea. La promozione di misure che inducono una riduzione dei consumi di energia non sempre deriva dall’applicazione delle disposizioni di legge, e rappresentano pertanto un aspetto chiave su cui indirizzare iniziative e strategie al fine di soddisfare gli obiettivi della politica energetica comunitaria. In tale contesto, l’attuale normativa applicabile al settore dell’edilizia è rappresentata dalla Direttiva 2002/91/CE, inerente il miglioramento delle prestazioni energetiche degli edifici e dalla Direttiva 2006/32/CE concernente l’efficienza degli usi finali dell’energia. Il presente lavoro, oltre a valutare gli aspetti delle vigenti direttive europee relative all’efficienza energetica degli edifici pubblici e l’efficienza degli usi finali dell’energia, illustra un approccio tecnico amministrativo semplice ed efficace per avviare dei programmi di miglioramento delle prestazioni energetiche degli edifici pubblici. A tal fine gli autori pongono l’attenzione sulla rilevanza del ruolo strategico assunto da un sistema integrato di monitoraggio energetico-ambientale e delle misure di pubblicità delle prestazioni energetiche conseguite. L’applicazione di un sistema siffatto consentirebbe di avviare una procedura normalizzata finalizzata al miglioramento del livello di efficienza energetica degli edifici pubblici e soprattutto di sostenere un processo di sensibilizzazione dei cittadini verso questo specifico tema
978-88-7758-839-5
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
Mistretta_2008_ATI08_Efficienza_editor.pdf

non disponibili

Tipologia: Versione Editoriale (PDF)
Licenza: DRM non definito
Dimensione 71.6 kB
Formato Adobe PDF
71.6 kB Adobe PDF   Visualizza/Apri   Richiedi una copia

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/20.500.12318/14036
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact