Lo scopo del lavoro è quello di presentare le metodologie operative e i risultati ottenuti dall'applicazione delle due tecnologie conosciute rispettivamente come, laser scanner e georadar nel campo del rilievo strutturale ed in particolare nell’applicazione alle strutture da ponte. Le tecniche sono state impiegate per la determinazione della morfologia esterna, per la ricerca di difetti di omogeneità e per la determinazione della posizione delle armature metalliche di un ponte in c.a realizzato a Reggio Calabria intorno agli anni ’30. I dati acquisiti dalla scansione laser, sono stati importati in programma CAD (file dxf) in cui sono state determinate le caratteristiche geometriche del ponte. Successivamente il modello così ottenuto è stato direttamente implementato con il programma SAP2000 che ha consentito di ottenere un esatto modello strutturale del ponte. La tecnologia radar è in grado di una restituzione planimetrica e tridimensionale si in termini di posizione che di disposizione di difetti, vuoti ed altro. Nel caso in esame è stata impiegata per stimare la posizione delle armature metalliche. In questo lavoro, attenzione particolare è stata prestata al trattamento dei dati acquisiti e all'interpretazione dei risultati sperimentali.

“L’applicazione della scansione Laser e della tecnologia Radar ad un ponte in cemento armato”

BARRILE, Vincenzo;PUCINOTTI, RAFFAELE
2007

Abstract

Lo scopo del lavoro è quello di presentare le metodologie operative e i risultati ottenuti dall'applicazione delle due tecnologie conosciute rispettivamente come, laser scanner e georadar nel campo del rilievo strutturale ed in particolare nell’applicazione alle strutture da ponte. Le tecniche sono state impiegate per la determinazione della morfologia esterna, per la ricerca di difetti di omogeneità e per la determinazione della posizione delle armature metalliche di un ponte in c.a realizzato a Reggio Calabria intorno agli anni ’30. I dati acquisiti dalla scansione laser, sono stati importati in programma CAD (file dxf) in cui sono state determinate le caratteristiche geometriche del ponte. Successivamente il modello così ottenuto è stato direttamente implementato con il programma SAP2000 che ha consentito di ottenere un esatto modello strutturale del ponte. La tecnologia radar è in grado di una restituzione planimetrica e tridimensionale si in termini di posizione che di disposizione di difetti, vuoti ed altro. Nel caso in esame è stata impiegata per stimare la posizione delle armature metalliche. In questo lavoro, attenzione particolare è stata prestata al trattamento dei dati acquisiti e all'interpretazione dei risultati sperimentali.
978-88-89758-03-8
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
Pucinotti_2007_AIPND_Applicazione_editor.pdf

non disponibili

Tipologia: Versione Editoriale (PDF)
Licenza: DRM non definito
Dimensione 770.95 kB
Formato Adobe PDF
770.95 kB Adobe PDF   Visualizza/Apri   Richiedi una copia

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/20.500.12318/14350
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact