The construction industry is essential to the fulfillment of human needs, with its high environmental interaction in terms of collection of resources and impact of products, is among the players from which depend the success or failure of sustainable development policies. In this perspective, the new basic guidelines for the design and implementation of the architecture must address the impact of construction on both the environment and the health and comfort of the occupants. to consider properly controlled and the greening of our design decisions, it's should refer to the entire building structures life cycle, collection of resources, their processing and use, transport of raw materials and products, manufacturing processes and maintenance, energy consumption for the "functioning" of buildings, disposal processes. In line with these considerations, resources and waste are now two issues of great emergency, being one of the four priority areas of intervention of the VI Framework Programme. Against of all, the document is a contribution to the monitoring of impacts during use and disposal, through the definition of a support tool that, in design phase, to assess the recoverability of substitutability and technical solutions and components analyzed. the contribution is connected in the themes, the Urban environment STRATEGY, part of the sixth program of action.

Il settore delle costruzioni, indispensabile al soddisfacimento delle esigenze umane, con la sua altissima interazione ambientale in termini di prelievo di risorse e di impatto dei prodotti, è sicuramente tra i protagonisti da cui dipenderà il successo o meno delle politiche di sviluppo sostenibile. in tale ottica, le nuove indicazioni di base per il progetto e la realizzazione dell'architettura devono riguardare l'impatto delle costruzioni sia sull'ambiente che sulla salute e sul comfort degli occupanti. per considerare in maniera appropriata e controllata l'eco-compatibilità delle nostre decisioni progettuali, è necessario riferirsi all'intero ciclo di vita degli organismi edilizi: prelievo di risorse, loro trasformazione e impiego, trasporto delle materie prime e dei prodotti, processi di realizzazione e di manutenzione, consumi energetici per il "funzionamento" degli edifici, processi di dismissione. in linea con tali considerazioni, risorse e rifiuti rappresentano oggi due problematiche di grande emrgenza, essendo uno dei quattro settori prioritari di intervento del VI programma quadro. a fronte di tutto ciò, il documento è un contributo al controllo degli impatti, in fase di uso e dismissione, attraverso la definizione di uno strumento di supporto che, in fase di progettazione, possa valutare la sostituibilità e la recuperabilità delle soluzioni tecniche e dei componenti analizzati. il contributo è connesso nelle tematiche, alla stategia tematica sull'ambiente urbano, parte integrante del VI programma di Azione.

Tecnologie integrate per la progettazione, uso e gestione eco-compatibile di materiali e componenti

DE CAPUA, Alberto;GIGLIO, Francesca
2004

Abstract

Il settore delle costruzioni, indispensabile al soddisfacimento delle esigenze umane, con la sua altissima interazione ambientale in termini di prelievo di risorse e di impatto dei prodotti, è sicuramente tra i protagonisti da cui dipenderà il successo o meno delle politiche di sviluppo sostenibile. in tale ottica, le nuove indicazioni di base per il progetto e la realizzazione dell'architettura devono riguardare l'impatto delle costruzioni sia sull'ambiente che sulla salute e sul comfort degli occupanti. per considerare in maniera appropriata e controllata l'eco-compatibilità delle nostre decisioni progettuali, è necessario riferirsi all'intero ciclo di vita degli organismi edilizi: prelievo di risorse, loro trasformazione e impiego, trasporto delle materie prime e dei prodotti, processi di realizzazione e di manutenzione, consumi energetici per il "funzionamento" degli edifici, processi di dismissione. in linea con tali considerazioni, risorse e rifiuti rappresentano oggi due problematiche di grande emrgenza, essendo uno dei quattro settori prioritari di intervento del VI programma quadro. a fronte di tutto ciò, il documento è un contributo al controllo degli impatti, in fase di uso e dismissione, attraverso la definizione di uno strumento di supporto che, in fase di progettazione, possa valutare la sostituibilità e la recuperabilità delle soluzioni tecniche e dei componenti analizzati. il contributo è connesso nelle tematiche, alla stategia tematica sull'ambiente urbano, parte integrante del VI programma di Azione.
88-8125-882-X
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/20.500.12318/14628
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact