Ho scelto di scrivere alcune note sulla metodologia di lavoro che attraverso un metodo grafico di annotazioni (il taccuino) mi ha consentito di mettere a punto un metodo per ra-presentare all'osservatore inesperto e ingenuo ciò che l'architettura contiene in sè come patrimonio visivamente presente in una città.

Palazzo Villafranca a Palermo. Memoria di una visita guidata. Il taccuino come metodologia di lettura

GINEX, Gaetano
1991

Abstract

Ho scelto di scrivere alcune note sulla metodologia di lavoro che attraverso un metodo grafico di annotazioni (il taccuino) mi ha consentito di mettere a punto un metodo per ra-presentare all'osservatore inesperto e ingenuo ciò che l'architettura contiene in sè come patrimonio visivamente presente in una città.
88-7804-030-4
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/20.500.12318/14937
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact