The World Economic Forum Risk 2017 Report focuses attention on global risks, their deep interconnections, persistent and long-term trends that occur over time, such as inequalities, the weakness of the economic recovery and the speed of technological change. Climate change, social instability, health, infrastructures are some of the most worrying urban challenges that go beyond traditional borders and make integrated policies, plans and projects on the themes of energy, recycling, the circular economy and all of them increasingly essential. the resources that are the form and value of the existing city. In particular, in a new perspective of circularity, the concepts of resilience and urban regeneration find a fruitful field of research and experimentation of the possible operational declinations that require paying particular attention to the themes of reuse and integration between different urban components, envisaging forms development innovations linked to the circular economy, social innovation, urban landscape and green spaces, the living conditions of cities, highlighting the role of the local dimension and territorial actors. Resilience, in particular, can be strengthened through urban regeneration interventions, making a theoretical concept operational within a holistic and integrated vision capable of producing actions that contribute to the improvement of the entire city organism. The contribution examines some significant case studies with respect to the issues raised so far, highlighting that common global challenges can be successfully addressed at the local scale, not limiting oneself to adapting to changes in progress or limiting possible damage, but building social responses, cultural, economic and environmental new and effective in the long term that are also opportunities for sustainable development.

The World Economic Forum Risk 2017 Report focalizza l’attenzione sui rischi globali, sulle loro profonde interconnessioni, sulle tendenze persistenti e di lungo periodo che si registrano nel tempo, quali le ineguaglianze, la debolezza della ripresa economica e la velocità del cambiamento tecnologico. Cambiamento climatico, instabilità sociale, salute, infrastrutture sono alcune tra le sfide urbane più preoccupanti che vanno oltre i confini tradizionali e rendono sempre più imprescindibili politiche, piani e progetti integrati sui temi dell’energia, del riciclo, dell’economia circolare e di tutte le risorse che sono forma e valore della città esistente. In particolare, in una nuova ottica di circolarità, i concetti di resilienza e rigenerazione urbana trovano un campo fecondo di ricerca e sperimentazione delle possibili declinazioni operative che presuppongono di prestare particolare attenzione ai temi del riuso e dell’integrazione tra differenti componenti urbane, prospettando forme innovative di sviluppo legate all’economia circolare, all’innovazione sociale, al paesaggio e al verde urbano, alle condizioni di vivibilità delle città, mettendo in risalto il ruolo della dimensione locale e degli attori territoriali. La resilienza, in particolare, può essere rafforzata attraverso interventi di rigenerazione urbana, rendendo operativo un concetto teorico nell’ambito di una visione olistica ed integrata in grado di produrre azioni che contribuiscano al miglioramento dell’intero organismo città. Il contributo esamina alcuni casi di studio significativi rispetto alle questioni finora esposte, evidenziando che le comuni sfide globali possono essere affrontate con successo alla scala locale, non limitandosi all’adeguamento ai cambiamenti in atto o al contenimento dei possibili danni, ma costruendo risposte sociali, culturali, economiche e ambientali nuove ed efficaci nel lungo periodo che siano anche opportunità di sviluppo sostenibile.

Transizioni, integrazioni e nuove progettualità per affrontare le sfide urbane in ottica circolare

PULTRONE, Gabriella
2019

Abstract

The World Economic Forum Risk 2017 Report focalizza l’attenzione sui rischi globali, sulle loro profonde interconnessioni, sulle tendenze persistenti e di lungo periodo che si registrano nel tempo, quali le ineguaglianze, la debolezza della ripresa economica e la velocità del cambiamento tecnologico. Cambiamento climatico, instabilità sociale, salute, infrastrutture sono alcune tra le sfide urbane più preoccupanti che vanno oltre i confini tradizionali e rendono sempre più imprescindibili politiche, piani e progetti integrati sui temi dell’energia, del riciclo, dell’economia circolare e di tutte le risorse che sono forma e valore della città esistente. In particolare, in una nuova ottica di circolarità, i concetti di resilienza e rigenerazione urbana trovano un campo fecondo di ricerca e sperimentazione delle possibili declinazioni operative che presuppongono di prestare particolare attenzione ai temi del riuso e dell’integrazione tra differenti componenti urbane, prospettando forme innovative di sviluppo legate all’economia circolare, all’innovazione sociale, al paesaggio e al verde urbano, alle condizioni di vivibilità delle città, mettendo in risalto il ruolo della dimensione locale e degli attori territoriali. La resilienza, in particolare, può essere rafforzata attraverso interventi di rigenerazione urbana, rendendo operativo un concetto teorico nell’ambito di una visione olistica ed integrata in grado di produrre azioni che contribuiscano al miglioramento dell’intero organismo città. Il contributo esamina alcuni casi di studio significativi rispetto alle questioni finora esposte, evidenziando che le comuni sfide globali possono essere affrontate con successo alla scala locale, non limitandosi all’adeguamento ai cambiamenti in atto o al contenimento dei possibili danni, ma costruendo risposte sociali, culturali, economiche e ambientali nuove ed efficaci nel lungo periodo che siano anche opportunità di sviluppo sostenibile.
9788899237172
The World Economic Forum Risk 2017 Report focuses attention on global risks, their deep interconnections, persistent and long-term trends that occur over time, such as inequalities, the weakness of the economic recovery and the speed of technological change. Climate change, social instability, health, infrastructures are some of the most worrying urban challenges that go beyond traditional borders and make integrated policies, plans and projects on the themes of energy, recycling, the circular economy and all of them increasingly essential. the resources that are the form and value of the existing city. In particular, in a new perspective of circularity, the concepts of resilience and urban regeneration find a fruitful field of research and experimentation of the possible operational declinations that require paying particular attention to the themes of reuse and integration between different urban components, envisaging forms development innovations linked to the circular economy, social innovation, urban landscape and green spaces, the living conditions of cities, highlighting the role of the local dimension and territorial actors. Resilience, in particular, can be strengthened through urban regeneration interventions, making a theoretical concept operational within a holistic and integrated vision capable of producing actions that contribute to the improvement of the entire city organism. The contribution examines some significant case studies with respect to the issues raised so far, highlighting that common global challenges can be successfully addressed at the local scale, not limiting oneself to adapting to changes in progress or limiting possible damage, but building social responses, cultural, economic and environmental new and effective in the long term that are also opportunities for sustainable development.
Resilience, urban regeneration, circular economy, integrated planning
resilienza; rigenerazione urbana; economia circolare; pianificazione integrata
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
PULTRONE_2019_XXI SIU_TRANSIZIONI_editor.pdf

accesso aperto

Descrizione: Articolo principale
Tipologia: Versione Editoriale (PDF)
Licenza: Creative commons
Dimensione 239.67 kB
Formato Adobe PDF
239.67 kB Adobe PDF Visualizza/Apri
PULTRONE_2019_XXI SIU_editor.pdf

accesso aperto

Descrizione: Indice pubblicazione
Tipologia: Versione Editoriale (PDF)
Licenza: Creative commons
Dimensione 1.61 MB
Formato Adobe PDF
1.61 MB Adobe PDF Visualizza/Apri

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/20.500.12318/15865
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact