L'isolato urbano del Piano De Nava della Città di Reggio Calabria si costituisce come un modello figurativo su cui lavorare e quindi l'operazione di individuazione della sua qualità architettonica cioè la superficie, la trama, la tessitura, il colore e tutte quelle relazioni tra gli elementi vengono a costituire la determinazione fisica dell'"oggetto" architettonico. il modello presentato in questo lavoro è l'isolato urbano progettato da Ernesto Basile nel 1918 attualmente sede del Palazzo di Città. L'analisi si fonda sulla classificazione degli elementi architettonici caratterizzanti l'organismo urbano.

Il Disegno/memoria dei luoghi vissuti. Lettura degli isolati urbani attraverso lo strumento investigativo dell'assonometria. Individuazione delle matrici urbane della città di Reggio Calabria

GINEX, Gaetano
1995

Abstract

L'isolato urbano del Piano De Nava della Città di Reggio Calabria si costituisce come un modello figurativo su cui lavorare e quindi l'operazione di individuazione della sua qualità architettonica cioè la superficie, la trama, la tessitura, il colore e tutte quelle relazioni tra gli elementi vengono a costituire la determinazione fisica dell'"oggetto" architettonico. il modello presentato in questo lavoro è l'isolato urbano progettato da Ernesto Basile nel 1918 attualmente sede del Palazzo di Città. L'analisi si fonda sulla classificazione degli elementi architettonici caratterizzanti l'organismo urbano.
88-8125-034-9
Rilievo; Disegno; Memoria
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/20.500.12318/17101
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact