The construction industry appears to have undergone major changes in recent years. A stronger focus on land, environment and landscape, energy emergencies, seismic and hydrogeological safety, as well as the call for the upgrade and enhancement of existing buildings, have all led to new approaches and strategies. The leading players in the anthropogenic transformations of the territory - contractors, designers, businesses, manufacturers – have been called upon to reconsider the focus of their interest and their mutual interaction modes. As a result, new and unavoidable strategic challenges have emerged for the next few years. Innovation, competitiveness, sustainable growth. In this framework, the University is required to play a role in governing the cultural development of an entire community by providing knowledge to the ruling classes and new skills to professionals. Research needs to be connected to education and education to renewed professional skills so that they may work together to build growth opportunities for the local community. The experience of the Building Future Lab project Laboratory of Permanent Operational Research – Università Mediterranea di Reggio Calabria, Department of Architecture and Territory, and the related Master’s degree in Management and development of experimental research for sustainability in the construction industry, in relation to which this book presents theoretical and experimental papers, fits perfectly in this scenario

Il settore delle costruzioni appare oggi profondamente mutato. L’attenzione per il territorio, l’ambiente e il paesaggio; le emergenze energetiche; la sicurezza sismica e quella idrogeologica, fino alla domanda di riqualificazione e valorizzazione del patrimonio edilizio esistente, suggeriscono nuovi approcci e nuove strategie. I principali protagonisti delle trasformazioni antropiche del territorio – committenti, progettisti, impresa, produzione - sono chiamati a ripensare i propri focus di interesse e le reciproche modalità di interazione. Ne derivano, per i prossimi anni, nuove sfide strategiche, non più eludibili. Innovazione, competitività, crescita sostenibile. In questo quadro, la formazione universitaria è chiamata a svolgere il ruolo di governo della crescita culturale di un’intera comunità, attraverso la trasmissione di saperi alla classe dirigente e di nuove competenze ai professionisti. Occorre connettere la ricerca alla formazione e la formazione a rinnovate professionalità perché facciano rete e costruiscano opportunità di crescita per il territorio. In questo scenario si inserisce l’esperienza del Building Future Lab Laboratorio di Ricerca Operativa Permanente dell’Università Mediterranea di Reggio Calabria, Dipartimento di Architettura e Territorio, e del correlato Master di secondo livello in Management e sviluppo della ricerca sperimentale per la sostenibilità nel settore delle costruzioni di cui il testo restituisce contributi teorici e approfondimenti sperimentali.

Building Future Lab Ricerca sperimentale per la Sostenibilità nel Settore delle Costruzioni

TROMBETTA, Corrado;
2016

Abstract

Il settore delle costruzioni appare oggi profondamente mutato. L’attenzione per il territorio, l’ambiente e il paesaggio; le emergenze energetiche; la sicurezza sismica e quella idrogeologica, fino alla domanda di riqualificazione e valorizzazione del patrimonio edilizio esistente, suggeriscono nuovi approcci e nuove strategie. I principali protagonisti delle trasformazioni antropiche del territorio – committenti, progettisti, impresa, produzione - sono chiamati a ripensare i propri focus di interesse e le reciproche modalità di interazione. Ne derivano, per i prossimi anni, nuove sfide strategiche, non più eludibili. Innovazione, competitività, crescita sostenibile. In questo quadro, la formazione universitaria è chiamata a svolgere il ruolo di governo della crescita culturale di un’intera comunità, attraverso la trasmissione di saperi alla classe dirigente e di nuove competenze ai professionisti. Occorre connettere la ricerca alla formazione e la formazione a rinnovate professionalità perché facciano rete e costruiscano opportunità di crescita per il territorio. In questo scenario si inserisce l’esperienza del Building Future Lab Laboratorio di Ricerca Operativa Permanente dell’Università Mediterranea di Reggio Calabria, Dipartimento di Architettura e Territorio, e del correlato Master di secondo livello in Management e sviluppo della ricerca sperimentale per la sostenibilità nel settore delle costruzioni di cui il testo restituisce contributi teorici e approfondimenti sperimentali.
8891612830
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/20.500.12318/20794
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus 0
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact