Il giudizio di ottemperanza, chiamato ad assicurare effettività alla pronuncia del giudice, costituisce lo specchio della tensione tra interesse pubblico e decisione giudiziale. Il giudicato amministrativo, inserito com'è nel flusso dinamico dell'azione amministrativa, porta su di sé, come una sorta di ipoteca, l'inesauribilità e l'immanenza del potere pubblico. Eppure, l'esigenza di effettività della tutela giurisdizionale richiede che alla domanda di tutela venga data una risposta giurisdizionale non solo pienamente satisfattiva dell'interesse fatto valere e protetto dall'ordinamento, ma stabile e definitiva. Nell'intrinseca efficacia del giudicato e, insieme, nell'allargamento quanto più ampio possibile del suo spettro si possono trovare l'energia e la forza adeguate a fronteggiare l'inesauribilità del potere pubblico, contenendolo in maniera stabile e definitiva nell'accertamento della pronuncia giudiziale. Lungo questo strada si incontreranno i tentativi di fare del giudizio di ottemperanza un processo esecutivo, trovando adeguati argomenti nelle disposizioni del Codice del processo amministrativo.

Il giudizio di ottemperanza tra potere amministrativo ed effettività della tutela giurisdizionale

MAZZA LABOCCETTA, Antonino
2012

Abstract

Il giudizio di ottemperanza, chiamato ad assicurare effettività alla pronuncia del giudice, costituisce lo specchio della tensione tra interesse pubblico e decisione giudiziale. Il giudicato amministrativo, inserito com'è nel flusso dinamico dell'azione amministrativa, porta su di sé, come una sorta di ipoteca, l'inesauribilità e l'immanenza del potere pubblico. Eppure, l'esigenza di effettività della tutela giurisdizionale richiede che alla domanda di tutela venga data una risposta giurisdizionale non solo pienamente satisfattiva dell'interesse fatto valere e protetto dall'ordinamento, ma stabile e definitiva. Nell'intrinseca efficacia del giudicato e, insieme, nell'allargamento quanto più ampio possibile del suo spettro si possono trovare l'energia e la forza adeguate a fronteggiare l'inesauribilità del potere pubblico, contenendolo in maniera stabile e definitiva nell'accertamento della pronuncia giudiziale. Lungo questo strada si incontreranno i tentativi di fare del giudizio di ottemperanza un processo esecutivo, trovando adeguati argomenti nelle disposizioni del Codice del processo amministrativo.
9788849524802
giudizio ottemperanza; effettività tutela
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/20.500.12318/21750
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact