Cenni sulle pericolose involuzioni dello Stato costituzionale contemporaneo