Azione di classe e illeciti concorrenziali: ambito di applicazione oggettivo e soggettivo