Il saggio muove dalla poetica di Alda Merini per individuare alcune tracce di ricerca per pensare la follia e il diritto, non solo come patologia ma anche come condizione di dismisura per l'umano.

“Anche la pazzia merita i suoi applausi”. Uno spunto preliminare con Alda Merini

cananzi
2020

Abstract

Il saggio muove dalla poetica di Alda Merini per individuare alcune tracce di ricerca per pensare la follia e il diritto, non solo come patologia ma anche come condizione di dismisura per l'umano.
9788892134256
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
Cananzi_2020_LaCittàFollia.pdf

non disponibili

Tipologia: Versione Editoriale (PDF)
Licenza: Tutti i diritti riservati (All rights reserved)
Dimensione 3.79 MB
Formato Adobe PDF
3.79 MB Adobe PDF   Visualizza/Apri   Richiedi una copia

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/20.500.12318/88202
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact