Uno dei principi fondativi dello sviluppo sostenibile è rappresentato dall’idea che esso debba essere deciso e governato in sede locale, attraverso la più ampia e democratica partecipazione dei cittadini, singoli o organizzati (enti, associazioni, imprese, ecc..). A partire dall’esperienza americana la pianificazione e progettazione partecipata ebbero un forte impulso in Europa nel periodo a cavallo fra gli anni 60 e 70, in conseguenza della radicalizzazione ed estensione dello scontro politico. Il tema della partecipazione ha ripreso vigore a cavallo fra gli anni ’80 e ’90 quando le politiche di riqualificazione urbana hanno rappresentato in tutta Europa il terreno ideale per il nascere ed il consolidarsi di esperienze di pianificazione “partecipata”. In questi anni la necessità, non solo di promuovere la partecipazione al processo decisionale ma anche di attivare politiche di accordo e partenariato fra enti pubblici e privati. In questa direzione ha sostanzialmente spinto la crisi della finanza pubblica, che ha fatto si che, per la realizzazione di alcuni servizi e di alcune opere, si renda necessario attingere a risorse ed investimenti privati.

La Governance nei programmi di rigenerazione urbana: partecipazione e partenariato

FERA, Giuseppe
2015

Abstract

Uno dei principi fondativi dello sviluppo sostenibile è rappresentato dall’idea che esso debba essere deciso e governato in sede locale, attraverso la più ampia e democratica partecipazione dei cittadini, singoli o organizzati (enti, associazioni, imprese, ecc..). A partire dall’esperienza americana la pianificazione e progettazione partecipata ebbero un forte impulso in Europa nel periodo a cavallo fra gli anni 60 e 70, in conseguenza della radicalizzazione ed estensione dello scontro politico. Il tema della partecipazione ha ripreso vigore a cavallo fra gli anni ’80 e ’90 quando le politiche di riqualificazione urbana hanno rappresentato in tutta Europa il terreno ideale per il nascere ed il consolidarsi di esperienze di pianificazione “partecipata”. In questi anni la necessità, non solo di promuovere la partecipazione al processo decisionale ma anche di attivare politiche di accordo e partenariato fra enti pubblici e privati. In questa direzione ha sostanzialmente spinto la crisi della finanza pubblica, che ha fatto si che, per la realizzazione di alcuni servizi e di alcune opere, si renda necessario attingere a risorse ed investimenti privati.
9788891612830
Governance; Partecipazione; Partenariato
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/20.500.12318/9679
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact