Il paesaggio e l’intervento umano: una lunga storia di possibile convivenza