Lo scritto parte dall'esame della nozione giuridica di bosco contenuta nel d. lgs. 227/2001 e dall'equiparazione dei termini "bosco", "foresta" e "selva", sul modello della legislazione d'oltralpe. L'analisi si concentra quindi sull'attività selvicolturale e sui limiti cui va incontro l'imprenditore dettati da esigenze di tutela ambientale, per tentare, infine, la ricostruzione dell'impresa selvicolturale sia in termini privatistici sia pubblicistici. Il bosco, infatti, non realizza solo l'interesse dell'imprenditore, che rimane sullo sfondo ma ha il gravoso onere di produrre un bene prezioso e imprescindibile nell'interesse collettivo, e cioè l'ambiente.

Il "bosco" come bene centripeto dell'impresa selvicolturale tra regime privatistico, disciplina dei vincoli e tutela ambientale

SAIJA, ROBERTO
2008

Abstract

Lo scritto parte dall'esame della nozione giuridica di bosco contenuta nel d. lgs. 227/2001 e dall'equiparazione dei termini "bosco", "foresta" e "selva", sul modello della legislazione d'oltralpe. L'analisi si concentra quindi sull'attività selvicolturale e sui limiti cui va incontro l'imprenditore dettati da esigenze di tutela ambientale, per tentare, infine, la ricostruzione dell'impresa selvicolturale sia in termini privatistici sia pubblicistici. Il bosco, infatti, non realizza solo l'interesse dell'imprenditore, che rimane sullo sfondo ma ha il gravoso onere di produrre un bene prezioso e imprescindibile nell'interesse collettivo, e cioè l'ambiente.
978-88-903483-6-5
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/20.500.12318/13227
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact