"Le prospettive infinite". Reggio 1855-1908: una difficile attuazione