L'interesse strumentale a ricorrere: una categoria al bivio?