Autosufficienza del ricorso e specificità dei motivi in Cassazione