Brevi note sulla "sentenza Di Bella"