La nota commenta la sent. n. 205/1996 della Corte costituzionale, relativa ad una legge siciliana impugnata in via principale, abrogata dal legislatore regionale e poi dallo stesso riapprovata, mettendo in evidenza come tale condotta sia stata seguita dalla Regione al fine di arginare gli effetti negativi della promulgazione parziale delle leggi siciliane.

Ancora in tema di leggi regionali siciliane impugnate, abrogate e riapprovate ovvero: può il legislatore essere... "mobile qual piuma al vento?"

SALAZAR, Carmela Maria Giustina
1996

Abstract

La nota commenta la sent. n. 205/1996 della Corte costituzionale, relativa ad una legge siciliana impugnata in via principale, abrogata dal legislatore regionale e poi dallo stesso riapprovata, mettendo in evidenza come tale condotta sia stata seguita dalla Regione al fine di arginare gli effetti negativi della promulgazione parziale delle leggi siciliane.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/20.500.12318/9499
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact