Lo scritto si sofferma sulla recente giurisprudenza di legittimità per la quale in caso di rinnovazione del giudizio di appello, necessaria a seguito di dichiarazione di nullità del processo e della sentenza di primo grado, la restituzione dell'appellante nelle sue prerogative processuali non è completa ed automatica ma riguarda solo le attività non precluse, a meno che egli dimostri che la nullità dell'atto introduttivo gli ha inibito la conoscenza del processo. In senso opposto si è invece orientata invece la recente riforma del processo civile.

Appello per nullità dell'atto introduttivo del primo grado e attività soggette a preclusione: gli opposti fronti delle Sezioni Unite e della recente riforma del processo civile

Delle Donne Clarice
2022

Abstract

Lo scritto si sofferma sulla recente giurisprudenza di legittimità per la quale in caso di rinnovazione del giudizio di appello, necessaria a seguito di dichiarazione di nullità del processo e della sentenza di primo grado, la restituzione dell'appellante nelle sue prerogative processuali non è completa ed automatica ma riguarda solo le attività non precluse, a meno che egli dimostri che la nullità dell'atto introduttivo gli ha inibito la conoscenza del processo. In senso opposto si è invece orientata invece la recente riforma del processo civile.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/20.500.12318/129086
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact