Il presente scritto propone un racconto dell'Aspromonte, la monta- gna tra i due mari della Calabria, attraverso la lente dell’esperienza sinestetica, non tanto per far conoscere una realtà che nell’opi- nione comunemente diffusa è percepita come luogo impervio e violento, regno di briganti e seque- stratori, quanto per avanzare la possibilità di tratteggiare un’altra idea di racconto e di paesaggio.

L'Aspermont. La montagna tra i due mari.

Tornatora M.
2021

Abstract

Il presente scritto propone un racconto dell'Aspromonte, la monta- gna tra i due mari della Calabria, attraverso la lente dell’esperienza sinestetica, non tanto per far conoscere una realtà che nell’opi- nione comunemente diffusa è percepita come luogo impervio e violento, regno di briganti e seque- stratori, quanto per avanzare la possibilità di tratteggiare un’altra idea di racconto e di paesaggio.
paesaggio, montagna, atmosfera
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/20.500.12318/129886
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact