Oltre i “rimedi classici" a tutela delle parti deboli: l’inefficacia di protezione e la trasformazione legale del contratto.