Lo scopo principale di questa parte del lavoro è quello di applicare l'highest and best use analysis a possibili ipotesi di conservazione, di valorizzazione e di gestione del Castello di San Fili. Data la peculiarità del bene storico-architettonico è indispensabile verificare se, con l'ausilio dell'highest and best use analysis, sia possibile dedurre, già in fase pre-progettuale, le priorità d'uso secondo una gerarchia di valori economico-quantitativi (prezzi di mercato) capaci di riflettere anche i valori culturali-qualitativi quali la capacità di preservare l’identità storica di un luogo, di perpetuare la memoria collettiva e di qualificare sul piano estetico un determinato ambito territoriale. L'highest and best use rappresenterà, in questo caso specifico, l'uso più redditivo ovvero il più proficuo impiego della risorsa in termini ambientali, culturali, sociali ed economici prescelto tra le destinazioni di possibile realizzazione materiale, finanziaria, consentite dalle norme giuridiche vigenti.

La valutazione dell’ottimo uso (highest and best use) sostenibile del patrimonio culturale e ambientale come contributo allo sviluppo locale

MUSOLINO, Mariangela
2002

Abstract

Lo scopo principale di questa parte del lavoro è quello di applicare l'highest and best use analysis a possibili ipotesi di conservazione, di valorizzazione e di gestione del Castello di San Fili. Data la peculiarità del bene storico-architettonico è indispensabile verificare se, con l'ausilio dell'highest and best use analysis, sia possibile dedurre, già in fase pre-progettuale, le priorità d'uso secondo una gerarchia di valori economico-quantitativi (prezzi di mercato) capaci di riflettere anche i valori culturali-qualitativi quali la capacità di preservare l’identità storica di un luogo, di perpetuare la memoria collettiva e di qualificare sul piano estetico un determinato ambito territoriale. L'highest and best use rappresenterà, in questo caso specifico, l'uso più redditivo ovvero il più proficuo impiego della risorsa in termini ambientali, culturali, sociali ed economici prescelto tra le destinazioni di possibile realizzazione materiale, finanziaria, consentite dalle norme giuridiche vigenti.
highest and best use analysis, highest and best use, Cultural heritage
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/20.500.12318/15360
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact