La nota evidenzia come, nella persistente inattuazione legislativa del "federalismo fiscale" tratteggiato nell'art. 119 Cost., la Corte individui in tale disposizione alcune norme suscettibili di immediata applicabilità. In particolare, nella decisione in commento, la lettura del giudice delle leggi sembra individuare nelle risorse aggiuntive e negli interventi speciali cui si riferisce l'art. 119, c. 5, Cost. strumenti di finanziamento "ordinari" e non già "ulteriori", come invece vorrebbe la formula della norma costituzionale. La sentenza sembra perciò discostarsi, sul punto, dall'interpretazione data alla disposizione dalla stessa Corte in precedenti decisioni.

Gli interventi speciali ex art. 119, c. 5, Cost. secondo la sent. n. 451 del 2006: la Corte prosegue nella (ri)definizione del “federalismo fiscale a Costituzione inattuata”.

SALAZAR, Carmela Maria Giustina
2007

Abstract

La nota evidenzia come, nella persistente inattuazione legislativa del "federalismo fiscale" tratteggiato nell'art. 119 Cost., la Corte individui in tale disposizione alcune norme suscettibili di immediata applicabilità. In particolare, nella decisione in commento, la lettura del giudice delle leggi sembra individuare nelle risorse aggiuntive e negli interventi speciali cui si riferisce l'art. 119, c. 5, Cost. strumenti di finanziamento "ordinari" e non già "ulteriori", come invece vorrebbe la formula della norma costituzionale. La sentenza sembra perciò discostarsi, sul punto, dall'interpretazione data alla disposizione dalla stessa Corte in precedenti decisioni.
Regioni; autonomia finanziaria; federalismo fiscale
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/20.500.12318/1757
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact