Lo scritto esamina alcune tra le principali implicazioni della sentenza con cui le SS.UU., a risoluzione di un contrasto di giurisprudenza, affermano il dirompente principio di diritto che il giudice dell'opposizione all'esecuzione intrapresa in base a titolo esecutivo giudiziale, e del quale sia lamentata la inidoneità a sorreggere l'espropriazione in ragione della non quantificazione del credito, non può pronunciare l'accoglimento senza aver prima verificato la possibilità di ricavare il quantum stesso attraverso il ricorso agli atti di parte allegati nel giudizio dichiarativo e non contestati dalla controparte.

Le Sezioni Unite riscrivono i requisiti (interni ed esterni)del titolo esecutivo: opinioni a confronto intorno a Cass., S.U., n. 11067/2012 (commenti di B. Sassani, E. Zucconi Galli Fonseca, E. Fabiani, C. Delle Donne, M. Pilloni, R. Bellè)

DELLE DONNE, Clarice Maria Rita
2013

Abstract

Lo scritto esamina alcune tra le principali implicazioni della sentenza con cui le SS.UU., a risoluzione di un contrasto di giurisprudenza, affermano il dirompente principio di diritto che il giudice dell'opposizione all'esecuzione intrapresa in base a titolo esecutivo giudiziale, e del quale sia lamentata la inidoneità a sorreggere l'espropriazione in ragione della non quantificazione del credito, non può pronunciare l'accoglimento senza aver prima verificato la possibilità di ricavare il quantum stesso attraverso il ricorso agli atti di parte allegati nel giudizio dichiarativo e non contestati dalla controparte.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/20.500.12318/2083
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact