la rete dei corridoi transeuropei di Alta Velocità e Alta Capacità contribuirà a ridisegnare le relazioni tra le regioni d’Europa e le nuove nazioni emergenti del sud e dell’est del mondo. Gli effetti attesi sono molteplici, ma in particolare il sistema infrastrutturale ha un ruolo strategico nello sviluppo di un territorio. Ecco perché il ritardo dell’Italia è grave: senza infrastrutture non c’è sviluppo.Si definisce il quadro della programmazione dei trasporti e della AV.

Le reti TEN-T e l’assetto europeo: programma dei trasporti e Alta Velocità.

MORACI, Francesca
2012

Abstract

la rete dei corridoi transeuropei di Alta Velocità e Alta Capacità contribuirà a ridisegnare le relazioni tra le regioni d’Europa e le nuove nazioni emergenti del sud e dell’est del mondo. Gli effetti attesi sono molteplici, ma in particolare il sistema infrastrutturale ha un ruolo strategico nello sviluppo di un territorio. Ecco perché il ritardo dell’Italia è grave: senza infrastrutture non c’è sviluppo.Si definisce il quadro della programmazione dei trasporti e della AV.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/20.500.12318/2548
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact