Dal muto frammento al racconto del'Ecomuseo