Palermo: verso un'invariante generale