L'intervento mira alla critica degli orientamenti dottrinali e giurisprudenziali che, in forza dell'estensione dei casi di rinnovazione dell'istruzione dibattimentale, propongono la trasformazione dell'appello in un nuovo giudizio. Si argomenta invece la necessità di interpretare il nuovo art. 603, comma 3-bis, c.p.p. in coerenza con la logica del giudizio di secondo grado, orientata a un controllo critico della decisione impugnata.

La riassunzione delle prove dichiarative e la riforma della decisione in appello

CAPONE, Arturo
2018

Abstract

L'intervento mira alla critica degli orientamenti dottrinali e giurisprudenziali che, in forza dell'estensione dei casi di rinnovazione dell'istruzione dibattimentale, propongono la trasformazione dell'appello in un nuovo giudizio. Si argomenta invece la necessità di interpretare il nuovo art. 603, comma 3-bis, c.p.p. in coerenza con la logica del giudizio di secondo grado, orientata a un controllo critico della decisione impugnata.
appello; rinnovazione; prova
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
2018 La riassunzione delle prove dichiarative (DPC).pdf

non disponibili

Tipologia: Versione Editoriale (PDF)
Licenza: Tutti i diritti riservati (All rights reserved)
Dimensione 633.68 kB
Formato Adobe PDF
633.68 kB Adobe PDF   Visualizza/Apri   Richiedi una copia

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/20.500.12318/3273
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact