In the present work the Authors, after marking the importance recently assumed by the problem, study wildfire risk assessment in Euro-Mediterranean areas. In order to support decisions in wildfire prevention strategies and planning, a specific static (i.e. long-term) wildfire risk index is defined (IRIS index). Application is proposed to a case study particularly representative of the Euro-Mediterranean conditions, that is Etna Natural Park in East Sicily. For it a map of wildfire risk based on IRIS index was produced and the results obtained are here discussed. The methodological aspects are presented by making reference to the most significant results of international research, therefore highlighting similarities and differences, these last descending from the consideration of specific local conditions. IRIS wildfire risk was evaluated by multicriteria analysis carried out in a GIS environment. Criteria both natural and anthropic in kind were considered. The discussion of results is completed with the presentation of the first results of a validation procedure, which will be refined step by step as more detailed data on the wildfire events occurred in the case study area will be publicly made available in the needed format.

Nel presente lavoro gli Autori, dopo averne evidenziato l’importanza assunta negli ultimi decenni, affrontano il problema della valutazione del rischio degli incendi boschivi nell’area euro-mediterranea. Al fine di supportare le decisioni in materia di pianificazione antincendio e facendo specifico riferimento alle aree naturali protette, si definisce un indice di rischio di incendio statico, di lungo periodo, riferito con l’acronimo IRIS. Ne viene proposta applicazione nel caso del Parco Naturale Regionale dell’Etna, area particolarmente rappresentativa del contesto euro-mediterraneo, e per esso viene redatta una specifica mappa del rischio di incendio statico. Gli aspetti metodologici sono trattati facendo riferimento ai risultati più recenti acquisiti in ambito internazionale, mettendo in risalto la necessità di adattamento alle condizioni locali e gli apporti originali della ricerca. Nella valutazione del rischio attraverso l’indice IRIS si è proceduto avvalendosi di metodi multicriteriali applicati in ambito GIS e tenendo conto di criteri riferiti a fattori sia naturali sia antropici. Alla discussione dei risultati segue una iniziale validazione del modello di rischio così definito, da completarsi in un tempo sufficientemente lungo man mano che si renderanno disponibili i dati di base, in formato adeguato, rispetto agli eventi di incendio verificatisi nell’area.

Modello per la definizione di un indice statico del rischio di incendi boschivi in area euro-mediterranea. Applicazione e validazione nel Parco Regionale dell'Etna

DI FAZIO, Salvatore;MODICA, Giuseppe
2009

Abstract

Nel presente lavoro gli Autori, dopo averne evidenziato l’importanza assunta negli ultimi decenni, affrontano il problema della valutazione del rischio degli incendi boschivi nell’area euro-mediterranea. Al fine di supportare le decisioni in materia di pianificazione antincendio e facendo specifico riferimento alle aree naturali protette, si definisce un indice di rischio di incendio statico, di lungo periodo, riferito con l’acronimo IRIS. Ne viene proposta applicazione nel caso del Parco Naturale Regionale dell’Etna, area particolarmente rappresentativa del contesto euro-mediterraneo, e per esso viene redatta una specifica mappa del rischio di incendio statico. Gli aspetti metodologici sono trattati facendo riferimento ai risultati più recenti acquisiti in ambito internazionale, mettendo in risalto la necessità di adattamento alle condizioni locali e gli apporti originali della ricerca. Nella valutazione del rischio attraverso l’indice IRIS si è proceduto avvalendosi di metodi multicriteriali applicati in ambito GIS e tenendo conto di criteri riferiti a fattori sia naturali sia antropici. Alla discussione dei risultati segue una iniziale validazione del modello di rischio così definito, da completarsi in un tempo sufficientemente lungo man mano che si renderanno disponibili i dati di base, in formato adeguato, rispetto agli eventi di incendio verificatisi nell’area.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/20.500.12318/3625
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact