La situazione postconciliare alla luce di un recente documento vaticano