Un’opera didattica (1880) di Orazio Comes e il contributo di Luigi Savastano