The present study provides an important review of wood chain in Calabria. In particular, the research analyses the latest forest inventory data, and compares different studies carried out in Calabria on forest mechanization and timber processing. After describing the areas, the productive potentialities and service conditions of forest, the main working systems adopted in the wood for typical utilizations in Calabria have been examined, highlighting the most important aspects in the framework of firewood. Indeed Calabria, in a few years, has experienced an increment in the amount of machines and specific equipments for energy sector with a consequent rise in mechanization level in some situations. In the same region, there are five wood biomass electric power plants. Other plants for electric energy production from biomass are under construction. The existing plants have an annual consumption of about one million tons of woodchips from agro forest supply, and are really influencing the timber-energy chain. This new economic issue, together with wood multi-functionality, can promote new employment through an adequate forest planning aiming to preserve and develop in a sustainable way the whole Calabrian territory.

Il lavoro fornisce un importante panorama sulla filiera foresta-legno in Calabria. In particolare, la ricerca analizza i recenti dati dell’inventario forestale e mette a confronto diversi studi condotti in Calabria sulla meccanizzazione forestale e sui processi di lavorazione del legno. Dopo aver descritto superfici, potenzialità produttive e condizioni di servizio del patrimonio forestale, sono stati esaminati i principali sistemi di lavoro adottati nelle tipiche utilizzazioni in Calabria mettendo in evidenzia importanti aspetti nell’ambito delle produzioni legnose a fini energetici. Infatti, in Calabria in pochi anni si è avuto un crescente aumento di macchine e attrezzature specifiche per il settore energetico con conseguente miglioramento in alcune realtà del livello di meccanizzazione. Nella stessa regione sono in funzione ben cinque centrali elettriche alimentate a biomasse ed altri impianti per la produzione di energia elettrica sono in costruzione. Le attuali centrali hanno un consumo annuo di circa un milione di tonnellate di cippato di origine agro-forestale e stanno condizionando tantissimo la filiera legnoenergia. Questo nuovo sbocco economico, insieme alla multifunzionalità del sistema bosco, può favorire lo sviluppo di nuovi posti occupazionali attraverso una adeguata e minuziosa pianificazione forestale per salvaguardare e sviluppare l’intero territorio calabrese.

La Calabria e la Filiera Foresta-Legno

PROTO, Andrea Rosario;ZIMBALATTI, Giuseppe
2011

Abstract

Il lavoro fornisce un importante panorama sulla filiera foresta-legno in Calabria. In particolare, la ricerca analizza i recenti dati dell’inventario forestale e mette a confronto diversi studi condotti in Calabria sulla meccanizzazione forestale e sui processi di lavorazione del legno. Dopo aver descritto superfici, potenzialità produttive e condizioni di servizio del patrimonio forestale, sono stati esaminati i principali sistemi di lavoro adottati nelle tipiche utilizzazioni in Calabria mettendo in evidenzia importanti aspetti nell’ambito delle produzioni legnose a fini energetici. Infatti, in Calabria in pochi anni si è avuto un crescente aumento di macchine e attrezzature specifiche per il settore energetico con conseguente miglioramento in alcune realtà del livello di meccanizzazione. Nella stessa regione sono in funzione ben cinque centrali elettriche alimentate a biomasse ed altri impianti per la produzione di energia elettrica sono in costruzione. Le attuali centrali hanno un consumo annuo di circa un milione di tonnellate di cippato di origine agro-forestale e stanno condizionando tantissimo la filiera legnoenergia. Questo nuovo sbocco economico, insieme alla multifunzionalità del sistema bosco, può favorire lo sviluppo di nuovi posti occupazionali attraverso una adeguata e minuziosa pianificazione forestale per salvaguardare e sviluppare l’intero territorio calabrese.
The present study provides an important review of wood chain in Calabria. In particular, the research analyses the latest forest inventory data, and compares different studies carried out in Calabria on forest mechanization and timber processing. After describing the areas, the productive potentialities and service conditions of forest, the main working systems adopted in the wood for typical utilizations in Calabria have been examined, highlighting the most important aspects in the framework of firewood. Indeed Calabria, in a few years, has experienced an increment in the amount of machines and specific equipments for energy sector with a consequent rise in mechanization level in some situations. In the same region, there are five wood biomass electric power plants. Other plants for electric energy production from biomass are under construction. The existing plants have an annual consumption of about one million tons of woodchips from agro forest supply, and are really influencing the timber-energy chain. This new economic issue, together with wood multi-functionality, can promote new employment through an adequate forest planning aiming to preserve and develop in a sustainable way the whole Calabrian territory.
wood chain; mechanization level; timber-energy chain
filiera foresta-legno; meccanizzazione; biomasse;
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/20.500.12318/4962
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact