Ancora su buona fede e abuso del diritto. Una replica a Galgano.