Tra edilizia ed architettura: tra sconforto e speranza