Recesso ad nutum, buona fede e abuso del diritto