The paper describes a new social phenomenon related to the morphological additions of existing buildings in the city, due to the need of new living spaces, using lightweight technologies, dry, removed and replaced. In particular, the personal contribution describes, through projects, materials and technologies appropriate to the mobility of living of the twenty-first century and that can be expressed in two main indicators: the reversibility of the interchangeability of components and systems. The reading of the projects analyzed through the indicators of reversibility and substitutability provides the opportunity to investigate building systems used, the connections, functional autonomy, the testing of materials, through four control factors: ease of operation and flexibility of use as regards the reversibility, reusability and management for the substitution. The technological aspect investigated, is supplemented by boxes deepening of neo-avant-garde Futurist projects.

Il contributo descrive un nuovo fenomeno sociale legato alle addizioni morfologiche su edifici preesistenti nelle città, a causa della necessità di nuovi spazi abitativi, utilizzando tecnologie leggere, a secco, smontabili e rimontabili. In particolare, il contributo personale descrive, attraverso progetti realizzati, materiali e tecnologie appropriati alla mobilità dell’abitare del XXI secolo e che possono esprimersi in due grandi indicatori: la reversibilità dei sistemi e la sostituibilità dei componenti. La lettura dei progetti analizzati attraverso gli indicatori di reversibilità e sostituibilità fornisce la possibilità di indagare sui sistemi costruttivi utilizzati, sulle connessioni, sull’autonomia funzionale, sulla sperimentazione dei materiali, attraverso quattro fattori di controllo: facilità d’intervento e flessibilità d’uso per quanto riguarda la reversibilità, riutilizzabilità e gestione per la sostituibilità. L'aspetto tecnologico indagato, è integrato da box di approfondimento su progetti di neo-avanguardie futuriste.

"Il futuro del passato e Opzione materiali” in Aversa M., Giglio F., "Nuovi modelli per l’abitare", dossier

GIGLIO, Francesca
2007-01-01

Abstract

Il contributo descrive un nuovo fenomeno sociale legato alle addizioni morfologiche su edifici preesistenti nelle città, a causa della necessità di nuovi spazi abitativi, utilizzando tecnologie leggere, a secco, smontabili e rimontabili. In particolare, il contributo personale descrive, attraverso progetti realizzati, materiali e tecnologie appropriati alla mobilità dell’abitare del XXI secolo e che possono esprimersi in due grandi indicatori: la reversibilità dei sistemi e la sostituibilità dei componenti. La lettura dei progetti analizzati attraverso gli indicatori di reversibilità e sostituibilità fornisce la possibilità di indagare sui sistemi costruttivi utilizzati, sulle connessioni, sull’autonomia funzionale, sulla sperimentazione dei materiali, attraverso quattro fattori di controllo: facilità d’intervento e flessibilità d’uso per quanto riguarda la reversibilità, riutilizzabilità e gestione per la sostituibilità. L'aspetto tecnologico indagato, è integrato da box di approfondimento su progetti di neo-avanguardie futuriste.
The paper describes a new social phenomenon related to the morphological additions of existing buildings in the city, due to the need of new living spaces, using lightweight technologies, dry, removed and replaced. In particular, the personal contribution describes, through projects, materials and technologies appropriate to the mobility of living of the twenty-first century and that can be expressed in two main indicators: the reversibility of the interchangeability of components and systems. The reading of the projects analyzed through the indicators of reversibility and substitutability provides the opportunity to investigate building systems used, the connections, functional autonomy, the testing of materials, through four control factors: ease of operation and flexibility of use as regards the reversibility, reusability and management for the substitution. The technological aspect investigated, is supplemented by boxes deepening of neo-avant-garde Futurist projects.
addizione morfologica; sistemi a secco; reversibilità; morphological addition; dry systems; reversibility
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/20.500.12318/5135
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact